Migliore soluzione a fissare Scanpst Olmapi32.dll Error Velocemente

Ciao a tutti !! Sono un utente di Windows ed è qui con la speranza di trovare una soluzione a uno dei problemi che sto riscontrando in questi giorni dopo l’aggiornamento del sistema operativo da Windows Vista a Windows 7. Il mio PC è stato contaminato da un’infezione da virus che però ho tentato molto rimuoverlo ma non è in grado di farlo. Poi, dopo essere stato avvisato da uno dei miei migliori amici, ho aggiornato il mio sistema come menzionato prima. Fondamentalmente dopo questo aggiornamento, le cose stavano andando bene ma poi improvvisamente ho notato che Outlook non diventava più funzionante nel modo in cui era, cioè, spesso si apre e poi si blocca da solo o in un altro momento si rifiuta semplicemente di ottenere aprire. Per quanto mi ricordo, nella maggior parte dei casi, mi è stato presentato il messaggio di errore che indicava che “Olmapi32.dll non è compatibile con Outlook”. Anche se ho tentato il mio livello migliore per eseguire il backup dei miei dati vitali, ma non sono riuscito a farlo a causa del particolare messaggio di errore. Quindi, c’è qualcuno che può darmi una mano in questa situazione critica come il mio account di Outlook è molto importante per me e ora non è ancora aperto. Qualsiasi tipo di aiuto sarebbe davvero apprezzabile .. Grazie … !!!

 

Nonostante il fatto che la situazione di cui sopra sia molto frenetica da gestire, qui si suggerisce ancora di non farsi prendere dal panico o dalla furia vedendo un simile messaggio di errore che si risolve facilmente e rapidamente. Ma prima che secondo i tecnologi, è molto importante per gli utenti di Outlook sapere cosa sia realmente Olmapi32.dll, cosa porta alla generazione di messaggi Scanpst Olmapi32.dll Error e così via.

Quindi, partendo da cosa è Olmapi32.dll, qui gli utenti vengono informati che Olmapi32.dll è in realtà un file DLL, associato a Office 2007 e sviluppato da Microsoft per il sistema operativo Windows. L’ultima versione è 1.0.0.0 ed è principalmente sviluppata per Windows XP. Olmapi32.dll su mancante dal sistema, rende impossibile avviare il programma.

Scanpst Olmapi32.dll Error messaggi

Ogni volta che un utente tenta di eseguire Strumento di riparazione Posta in arrivo, i messaggi Scanpst Olmapi32.dll Error che possono essere generati sono indicati di seguito:

  • OLMAPI.DLL non può essere trovato
  • OLMAPI32.DLL violazione di accesso
  • File OLMAPI.DLL manca
  • Impossibile avviare l’applicazione perché non è stato trovato OLMAPI32.DLL. Reinstallare l’applicazione per risolvere questo problema
  • OLMAPI32.DLL non è compatibile

Potente Le cause di Scanpst Olmapi32.dll Error

Numerose cause sono responsabili dietro l’occorrenza di Scanpst Olmapi32.dll Error o Scanpst Olmapi32.dll mancante in Outlook 2013, 2010, errore 2007. Tra questi, alcuni di questi sono menzionati qui sotto:Potente Le cause di Scanpst Olmapi32.dll Error

  • Guasto dell’hardware Microsoft come un disco rigido danneggiato.
  • Presente l’infezione da virus o malware che ha corrotto il file Scanpst Olmapi32.dll.
  • Voce del registro di sistema Scanpst Olmapi32.dll danneggiata o danneggiata.
  • Il file Scanpst Olmapi32.dll rimosso o eliminato tramite un altro programma.
  • Un altro software o programma disinstallato del file Scanpst Olmapi32.dll.

Oltre a tutte le cause sopra citate, secondo i tecnologi la causa principale ragionevole dietro l’occorrenza di Scanpst Olmapi32.dll Error è la non sostituzione del file Olmapi32.dll al momento dell’aggiornamento del sistema operativo esistente nel PC. Il file DLL in realtà acquisisce l’installazione da Outlook ma non viene configurato per funzionare con il sistema operativo, cioè tenta il livello migliore per collegare la comunicazione tra Outlook e Vista, indipendentemente dal fatto che il sistema operativo esistente nel PC sia ora Windows 7. Quindi , per superare il problema di Scanpst Olmapi32.dll Error, qui gli utenti sono invitati a sostituire il file Scanpst Olmapi32.dll con quello nuovo. A tale proposito, si consiglia di implementare il set di istruzioni manuali:

Soluzione manuale per quanto riguarda la rimozione dei messaggi Scanpst Olmapi32.dll Error su base permanente:

  • Cominciare >> Fare clic con il tasto destro >> Esegui >> digitare ‘sfc / scannow’ >> Invio.
  • Quindi, dividere la cartella principale di pst in sottocartelle durante la rimozione o l’eliminazione di file o dati non necessari.
  • Programma antimalware completo.
  • Ripristina o ripristina per modificare le modifiche recenti.
  • Eseguire il backup del registro di Windows (in un caso se disponibile).
  • Cominciare >> Fare clic con il tasto destro >> Esegui >> digitare ‘scanpst.exe’ >> Invio.
  • Cominciare >> Fare clic con il tasto destro >> Esegui >> digitare ‘cleanmgr’ >> Invio.
  • Quindi, installa tutti gli ultimi aggiornamenti.
  • Infine, nel caso in cui il problema persiste, disinstallare e reinstallare il sistema operativo Windows.

Si spera che l’esecuzione delle suddette istruzioni sia sicuramente competente per quanto riguarda la fissazione di Scanpst Olmapi32.dll Error in scenari distinti relativi alle versioni. Tuttavia, anche dopo questo, gli utenti incontrano ancora problemi nel rendere l’accesso a MS Outlook o al contenuto archiviato nel file .pst, quindi in questa situazione qui sono suggeriti per risolvere il problema di danni al file PST tramite l’esecuzione di Scanpst.exe che può essere trovato in C: \Programmi \File comuni \Sistema \MSMAP \1033. Ma spesso potrebbe accadere che si sia tentato di accedere al file Scanpst.exe, è stato generato un messaggio di errore che indicava ‘scanpst.exe-impossibile localizzare il componente’. In questo caso, il software non è stato effettivamente inizializzato perché OLMAPI32.dll non è stato trovato. Qui la reinstallazione dell’applicazione potrebbe risolvere il problema.

Dopo la generazione del messaggio di errore sopra menzionato, il problema rimane irrisolto e ora indubbiamente vi è la necessità di fare uso di qualche altro metodo per il recupero del file PST di Outlook che non può essere eseguito anche dopo aver risolto Scanpst Olmapi32.dll Error. Per quanto riguarda questo particolare scopo qui gli utenti sono vivamente consigliati di utilizzare una delle seguenti utilità di recupero PST di Outlook come il loro uso corretto è stato dimostrato garantito lavorando nel recupero di file PST di Outlook danneggiati, danneggiati o persi a causa del verificarsi di eventuali scenari sfortunati .

Elenco di software applicabili per la riparazione di Scanpst Olmapi32.dll Error

Software Nome Schermate Gratuito Scaricare Dove Comprare
Stellar Phoenix Outlook Recupero Software
Remo Outlook Recupero Software
Kernel Outlook Recupero Software

 

 Stellar Phoenix Outlook Recupero Software – Cima Classifica PST Recupero Software

 

Essendo indicato come un’utilità di riparazione PST superiore, il software di ripristino di Outlook di Stellar Phoenix è senza dubbio un programma di riparazione della posta molto efficace che ha il potenziale di risolvere il Scanpst Olmapi32.dll Error molto facilmente e rapidamente. Il programma è dotato di numerose abilità tecniche potenti e avanzate, Troubleshoot Outlook error in un lasso di tempo molto breve e fornisce agli utenti un file PST sano. L’utilità recupera con successo il file PST e recupera per impostazione predefinita tutti gli elementi di Outlook come Contatti, Giornali, Attività, Allegati. Note, messaggi inviati, elementi del calendario, cartelle personali e così via, che vengono salvati nel nuovo file PST.

Stellar Phoenix Outlook Recupero Software supporta il recupero di file PST generati da tutte le ultime versioni di Outlook incluso Outlook 2000, 2003, 2007, 2010 su sistema operativo Windows.

Requisiti di Sistema

Sistema Operativo Windows 10, 8.1, 8, 7, Vista e XP
Processore Pentium Classe
Memoria 1 GB Minimo
Disco Rigido 100 MB di spazio libero

Passi per PST File Recupero Con Stellar Phoenix Outlook Recupero Software Dopo aver risolto Scanpst Olmapi32.dll Error

Passo 1 : Scarica e installa Stellar Phoenix Outlook Recupero Software. Ora lanciarlo.

Passo 2 : Sarà visualizzata l’interfaccia utente principale. Qui la finestra di dialogo ‘Seleziona file PST per riparazione’ fornisce le opzioni ‘Sfoglia’ e ‘Trova’ per selezionare e localizzare rispettivamente il file PST.

Passo 3 : In un caso se la posizione del file PST è nota, allora in quella situazione toccare il pulsante ‘Sfoglia’. Una volta selezionato il file PST, toccare il pulsante ‘Ripara’ per iniziare il processo di riparazione.

Passo 4 : Tuttavia, in un caso se la posizione del file PST non è nota, quindi toccare il tasto ‘Trova’. Ora scegli l’unità in cui il file PST deve essere cercato e quindi tocca il pulsante ‘Trova’ per avviare la ricerca dei file PST. Qui si può usare ‘Cerca in’ per selezionare la cartella dall’unità.

Passo 5 : Successivamente, il software sta eseguendo la scansione del file PST danneggiato / danneggiato. Qui il tempo stimato per eseguire il lavoro dipende dalla dimensione del PST o dal livello di danneggiamento nel file PST.

Passo 6 : Nella finestra di anteprima della posta di Outlook, tutti gli elementi del file PST recuperati (cartelle) verranno visualizzati nella struttura a sinistra. Qui è possibile sfogliare e controllare ciascun elemento della casella di posta tramite la selezione della cartella.

Passo 7 : In un caso se si desidera salvare le informazioni scansionate sul file PST danneggiato, toccare il pulsante ‘Salva’. Qui si può salvare questo file (DAT) nella posizione specificata. Questa funzione consente agli utenti di saltare nuovamente la procedura di scansione dei file PST danneggiati o corrotti.

Passo 8 : È possibile caricare le informazioni di scansione salvate sul file tramite l’opzione “Carica scansione” nel software.

Passo 9 : Fai la selezione di qualsiasi cartella che deve essere recuperata e quindi tocca il pulsante ‘File riparato salvato’ dal menu File. Inoltre, selezionare il formato di salvataggio come PST dalle opzioni di salvataggio multiple e quindi esplorare la posizione in cui si desidera salvare il file PST recuperato. Tocca “OK” per avviare la procedura.

Passo 10 : La barra di avanzamento mostra lo stato corrente del salvataggio della vita.

Passo 11 : Il file è stato salvato nella posizione desiderata.

    

 Remo Outlook Recupero Software – IInd Classifica Più Efficiente PST Recupero Software

 

Remo Outlook Recupero Software è ancora una delle migliori utility per sistemare Scanpst Olmapi32.dll Error in modo semplice ed efficiente. Questo programma supporta la procedura di recupero di Outlook su tutte le versioni di Outlook. Oltre a correggere gli errori sopra menzionati, questa utility aiuta anche gli utenti di Outlook a recuperare e-mail e molti altri attributi tra cui contatti, voci del calendario, note e diari da file PST danneggiati o corrotti. Riesce persino a recuperare i dati dai file crittografati.

Inoltre, Remo Outlook Recupero Software fornisce agli utenti l’anteprima di tutti gli elementi di Outlook recuperati in Outlook Style Browser. È compatibile con tutte le ultime versioni del sistema operativo Windows (incluso Windows XP / Vista / 7/8/10).

Requisiti di Sistema

Sistema Operativo Microsoft Windows 10, Windows 8.1, Windows 8, Windows 7, Windows Vista, Windows XP, Windows 2003 e Windows 2008
Versione di Outlook Supporto Microsoft Outlook 2000, 2003, 2007, 2010, 2013 e 2016
RAM 512 MB (Consigliato, 1 GB di RAM)
Spazio libero su disco 50 MB (per l’installazione)

Passos per PST File Recupero Con Remo Outlook Recupero Software Dopo aver risolto Scanpst Olmapi32.dll Error

Passo 1 : Scarica e installa Remo Outlook Recupero Software per eseguire il ripristino di pst di Outlook.

Passo 2 : Ora avvia il programma tramite il menu Start> Programmi o facendo doppio clic sull’icona di collegamento presente sul desktop.

Passo 3 : Una volta avviata l’utility, tre opzioni quali “Apri file PST”, “Trova file PST” e “Seleziona profilo Outlook” verranno visualizzate nella schermata principale.

  • Qui in un caso se conosce la posizione del file PST, quindi selezionare l’opzione ‘Apri file PST’.
  • Se non sei sicuro della posizione del file PST, seleziona l’opzione ‘Trova file PST’.
  • Se si desidera ripristinare il file PST basato sul profilo di Outlook, selezionare l’opzione ‘Profilo Outlook’.

Passo 4 : Ora basato sull’opzione selezionata nel precedente Passo :

  • Apri file PST: se selezioni questa opzione, tocca il pulsante “Sfoglia” per selezionare il particolare file PST, che deve essere riparato.

  • Trova file PST: in un caso se questa opzione viene selezionata, scegliere l’unità logica su cui è necessario trovare il file PST che deve essere riparato.

  • Seleziona Profilo Outlook: Se selezioni questa opzione, verranno visualizzati tutti i file PST relativi ai rispettivi profili di Outlook.

Passo 5 : Una volta selezionato il file PST che deve essere recuperato, tocca “Avanti”.

Passo 6 : Scegli l’opzione ‘Smart Scan’ e il luogo di destinazione dove desideri salvare il file PST recuperato.

Passo 7 : Quindi, tocca il pulsante ‘Ripara’ per avviare la procedura di scansione.

Passo 8 : Al termine della procedura di scansione, è possibile visualizzare le e-mail recuperate e molti altri dati o attributi di Outlook.

Passo 9 : In caso di soddisfazione con i risultati del recupero, è possibile attivare la versione completa del programma e rieseguire la scansione del file PST danneggiato per recuperare le e-mail eliminate.

    

 Kernel Outlook Recupero Software – IIIrd Classifica PST Recupero Software

 

Essere indicato come un’applicazione intuitiva, affidabile ed efficace, Kernel Outlook Recupero Software è indubbiamente una delle più potenti utility di riparazione e-mail che può essere utilizzata dagli utenti sia tecnici che dilettanti in modo efficiente. Il programma tramite le sue funzioni di miglioramento integrate, aiuta gli utenti ad elaborare correttamente l’operazione di recupero file PST (che non può essere fatto nemmeno risolvendo Passos To PST File Recovery con il software di recupero di Kernel Outlook dopo aver risolto Scanpst Olmapi32.dll Error). Fornisce agli utenti opzioni di salvataggio multiple che comprendono diversi formati di file come PST, MBOX, RTF, TXT, MSG, HTML, MHTML, DBX, PDF, IMAP ed EML.

Il software di recupero del kernel di Outlook include un’interfaccia grafica molto semplice e interattiva. Oltre a tutto ciò, fornisce agli utenti l’anteprima dei file recuperabili prima del loro salvataggio. Programma a parte, consente agli utenti di Outlook di convertire in modo efficiente i loro file PST di grandi dimensioni in file più piccoli con le sue opzioni di suddivisione, ovvero diviso dopo 1 GB / 1,5 GB / 2 GB / 2,5 GB e così via.

Requisiti di Sistema

Sistema Operativo Windows XP / Vista / 7/8/10 e Windows 2003, Windows 2000, Windows Server 2012, Windows Server 2008 R2, Windows Sever 2008, Windows Server 2003 R2 e Windows Server 2003
Outlook Versioni Microsoft Outlook 97, 98, 2000, 2002, 2003, 2007, 2010, 2013 (entrambi a 32 e 64 bit) e 2016.
Processore Pentium Classe
RAM 512 MB (Minimo)

Passi per PST File Recupero Con kernel Outlook Recupero Software Dopo aver risolto Scanpst Olmapi32.dll Error

Passo 1 : Download and install kernel Outlook Recupero Software. Lanciarlo.

Passo 2 : Viene visualizzata la schermata di benvenuto che sollecita gli utenti di Outlook a eseguire il ripristino del file PST necessario.

Passo 3 : Effettua la selezione dei file PST singoli o multipli da un’unità.

Passo 4 : Escludere i file PST selezionati predefiniti prima del ripristino.

Passo 5 : Realizza un’anteprima di tutti gli elementi e-mail dei file PST aggiunti.

Passo 6 : Seleziona il tipo di output per il salvataggio dei dati dei file PST.

Passo 7 : Seleziona i filtri desiderati per salvare i dati specifici.

Passo 8 : Filtra i dati in base a tipi di articoli distinti.

Passo 9 : Filtra i dati in base all’intervallo di dati.

Passo 10 : Inoltre, definire le dimensioni per la divisione o l’aggiunta del prefisso al file PST risultante.

Passo 11 : Fornire il percorso richiesto per il salvataggio dei dati nel file PST.

Passo 12 : Dare il percorso per il salvataggio dei dati recuperati nel file DBX.

Passo 13 : Effettuare la selezione del client di posta elettronica e quindi definire la posizione per il salvataggio dei dati nel file MBOX.

Passo 14 : Dare il percorso per il salvataggio dei dati nel file MSG.

Passo 15 : Fornire le credenziali di accesso per il salvataggio dei dati in Office 365.

Passo 16 : Infine, fornisci le credenziali di accesso richieste per il salvataggio dei dati in Gmail.

    

Parole finali : Dimostrando Stellar Phoenix Outlook Recupero Software Il migliore A Recupero PST che non può essere fatto anche dopo il fissaggio Scanpst Olmapi32.dll Error

Nondimeno il fatto che tutti i suddetti Outlook PST Recupero Softwares funziona brillantemente nel risolvere i problemi associati ai file PST, qui è ancora suggerito di andare per Stellar Phoenix Outlook PST Recupero Software come dotato di numerose funzioni potenti e di miglioramento, questo programma di recupero della posta elettronica include il potenziale di scansione anche di quei file PST corrotti che sono gravemente rovinati o danneggiati. Nel caso di questa particolare utility, gli elementi email recuperati vengono salvati come nuovo file PST utilizzabile che può essere importato in MS Outlook.

Questa utility di riparazione di Outlook supporta il recupero anche di file crittografati o protetti da password. Esporta il file PST recuperato in formato Office 365.

Stellar Phoenix Outlook PST Recupero Software : Guida di Installazione

  • Quando apri i documenti della finestra di dialogo, qui tocca “Salva file”.

  • Quando viene visualizzata la finestra dei download, fare doppio clic sul file.

  • Quando viene visualizzata la finestra di dialogo Avviso di sicurezza, toccare “Esegui”.